Voto contrario del M5S alla legge multisettoriale

Voto contrario del MoVimento 5 Stelle alla legge multisettoriale, approvata oggi dal centrodestra in Consiglio regionale. “Un provvedimento che contiene troppi elementi negativi per evitare un giudizio estremamente negativo” sottolinea la consigliera regionale pentastellata, Ilaria Dal Zovo.

“L’atteggiamento della maggioranza è sempre lo stesso, e lo dimostra non solo la bocciatura di qualsiasi nostro emendamento, ma anche l’eliminazione del passaggio in Commissione su argomenti importanti, come ad esempio il contributo per l’acquisto di carburanti” sottolinea l’esponente M5S.

“Sono state approvate norme che non porteranno a nulla di buono, soprattutto in materia ambientale – aggiunge Dal Zovo -. Pensiamo, ad esempio, alla norma che permette la presenza di mezzi a motore dei cacciatori in aree protette, o la possibilità di prelevare fino a 15 mila metri cubi di materiale litoide dai corsi d’acqua senza lo screening di Valutazione di impatto ambientale.  In materia di caccia sono state approvate norme non condivise, su cui abbiamo chiesto il rinvio in Commissione per maggiori approfondimenti: ma il centrodestra, ancora una volta, ha voluto forzare la mano    ”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia