VOTAZIONE PER IL COMITATO PER LE POLITICHE DEL LAVORO

Siamo una forza politica particolarmente attenta al mondo del lavoro, sul quale abbiamo una concentrazione massima. Siamo intervenuti sulle politiche attive, abbiamo introdotto sgravi per le assunzioni di oltre 600mila persone al Sud fra gli under 36. Ci stiamo battendo per il salario minimo, su cui non cederemo, stiamo lavorando per arginare il precariato, per tutelare i rider e sono ancora tante le sfide da vincere sul fronte del lavoro.

Queste le figure proposte da Giuseppe Conte per il Comitato per le politiche del lavoro: Nunzia Catalfo (coordinatrice), Stefania AscariTiziana CipriniIunio Valerio RomanoDavide Tripiedi.

Non perderti questa votazione! #ComitatiPoliticiM5S

Il rinnovo del MoVimento 5 Stelle è in atto. Nei prossimi giorni l’Assemblea degli iscritti al M5S sarà chiamata a esprimere il proprio parere sui coordinatori e componenti dei Comitati previsti nell’articolo 14 dello Statuto. La funzione di ogni Comitato è di fondamentale importanza per la riuscita e l’affermazione dei principi contenuti nella Carta dei valori.

Ciascun Comitato, infatti, nelle materie di propria competenza, dovrà contribuire all’azione politica del MoVimento 5 Stelle attraverso la formulazione di proposte e l’espressione di pareri. In questo modo il Consiglio Nazionale potrà essere coadiuvato e i Comitati saranno chiamati ad agevolare una sintesi politica unitaria, coltivando un costante dialogo con gli Organi politici ed istituzionali di qualsiasi livello centrale e territoriale del MoVimento 5 Stelle che hanno competenze sovrapponibili per materia, favorendo un dialogo continuo con essi.

Nello specifico parliamo di Comitato nazionale progetti, Comitato per la formazione e l’aggiornamento, Comitato per i rapporti europei e internazionali e Comitato per i rapporti territoriali

Ogni Comitato sarà composto da 5 membri. Queste le figure proposte da Giuseppe Conte per il ruolo di coordinatore/coordinatrice e di componente dei suddetti Comitati:

Comitato nazionale progetti. Gianluca Perilli (coordinatore), Gianluca Castaldi, Sebastiano Cubeddu, Filomena Maggino e Sabrina Ricciardi

Comitato per la formazione e l’aggiornamentoChiara Appendino (coordinatrice), Barbara Floridia, Giuseppe L’Abbate, Domenico Surdi e Manuel Tuzi

Comitato per i rapporti europei e internazionaliFabio Massimo Castaldo (coordinatore), Laura Agea, Iolanda Di Stasio, Manlio Di Stefano e Filippo Scerra

Comitato per i rapporti territoriali. Alfonso Bonafede (coordinatore), Francesco D’Uva, Sabrina De Carlo, Mariassunta “Susy” Matrisciano e Francesco Silvestri

Il presidente Conte, sempre in base alle facoltà assegnategli dallo Statuto, propone alla base degli iscritti al MoVimento l’istituzione di 13 ulteriori Comitati e, di ognuno di questi, indica il coordinatore (o la coordinatrice) e i componenti.  Questi i Comitati proposti:

Comitato per la salute

Comitato per le politiche del lavoro

Comitato per la legalità e la giustizia

Comitato per l’economia e la finanza

Comitato per la sicurezza

Comitato per l’inclusione sociale

Comitato per l’istruzione e la cultura

Comitato per la transizione digitale

Comitato per la transizione ecologica

Comitato per le politiche di genere e per i diritti civili

Comitato per gli enti locali

Comitato per le politiche giovanili

Comitato per le infrastrutture e la mobilità sostenibile

Queste le figure proposte:

Comitato per la salute. Pierpaolo Sileri (coordinatore); Massimo De Rosa, Angela Ianaro, Marialucia Lorefice e Carmelo Massimo Misiti

Comitato per le politiche del lavoro. Nunzia Catalfo (coordinatrice); Stefania Ascari, Tiziana Ciprini, Iunio Valerio Romano e Davide Tripiedi

Comitato per la legalità e la giustizia. Giulia Sarti (coordinatrice), Grazia D’Angelo, Anna Macina, Mario Perantoni ed Eugenio Saitta

Comitato per l’economia e la finanza. Stefano Buffagni (coordinatore), Rossella Accoto, Laura Castelli, Emiliano Fenu e Daniele Pesco

Comitato per la sicurezza. Giuseppe Brescia (coordinatore), Anna Bilotti, Angela Anna Bruna Piarulli, Carlo Sibilia e Angelo Tofalo

Comitato per l’inclusione sociale. Stanislao Di Piazza (coordinatore), Maria Soave Alemanno, Celeste D’Arrando, Barbara Guidolin e Sergio Romagnoli

Comitato per l’istruzione e la cultura. Lucia Azzolina (coordinatrice), Marco Bella, Luigi Gallo, Michela Montevecchi e Anna Laura Orrico

Comitato per la transizione digitale. Luca Carabetta (coordinatore), Niccolò Invidia, Mirella Liuzzi, Maria Laura Mantovani e Davide Zanichelli

Comitato per la transizione ecologica. Gianni Pietro Girotto (coordinatore), Andrea Cioffi, Ilaria Fontana, Pasqua “Patty” L’Abbate e Luca Sut

Comitato per le politiche di genere e per i diritti civili. Alessandra Maiorino (coordinatrice), Alberto Airola, Giorgio Fede, Cinzia Leone e Maria Edera Spadoni

Comitato per gli enti locali. Roberta Lombardi (coordinatrice), Roberto Ascani, Domenico Bennardi, Andrea Russi e Maria Terranova

Comitato per le politiche giovanili. Vittoria Baldino (coordinatrice), Davide Aiello, Carmen Di Lauro, Francesca Flati e Andrea Giarrizzo

Comitato per le infrastrutture e la mobilità sostenibile. Agostino Santillo (coordinatore), Gabriella Di Girolamo, Paolo Ficara, Giulia Lupo e Roberto Traversi



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini