Vittuone e Basiano, il M5S attivo contro le molestie olfattive

Questa mattina abbiamo scritto al sindaco di Vittuone. Diversi cittadini ci hanno segnalato che nella zona di via Vittorio e di piazza Rossa sono avvertibili odori davvero molto sgradevoli. È necessario quindi un intervento istituzionale per  scoprire la loro origine e per poter intervenire per risolvere questa situazione non decorosa e fastidiosa per chi vive nella zona.

Che le molestie olfattive siano dovute a probabili violazioni della normativa vigente sull’utilizzo dei generatori di calore a biomassa legnosa. Oltre alla puzza insopportabile quindi, l’aria potrebbe essere inquinata.

Abbiamo chiesto al primo cittadino  se siano stati effettuati controlli, quali sono gli eventuali esiti e di verificare il rispetto dei divieti in vigore nell’anno 2020, in particolare nei mesi di ottobre e novembre.

Chiediamo poi che vengano prontamente adottate misure adeguate per risolvere il problema.

In caso di inazione ci riserviamo di intervenire presso gli assessorati regionali competenti anche per chiedere che esercitino poteri sostitutivi.

Sempre questa mattina abbiamo inviato una lettera al direttore di ARPA, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, per segnalare la problematica legata a molestie olfattive particolarmente intense nel territorio comunale di Basiano (MI).

Chiediamo aggiornamenti, ci risulta infatti che il Sindaco di Basiano abbia attivato le procedure previste dalla regione e che i cittadini, per circa tre mesi, abbiano compilato le schede fornite da Arpa per individuare la fonte degli odori gradevoli.

È però passato più di un anno dalla compilazione e la cittadinanza non ha ricevuto riscontro sugli esiti della procedura né sugli sviluppi.

Purtroppo stando alle loro segnalazioni le molestie olfattive persistono ancora oggi.

Chiediamo quindi un riscontro e un intervento risolutivo per eliminare le emanazioni maleodoranti che arrecano un grave disturbo alla popolazione.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa