Visita virtuale tra alcuni enti della Marina Militare

Questa mattina ho avuto un video collegamento con l’Ammiraglio di Squadra Eduardo Serra, Comandante Logistico della Marina Militare.

L’incontro è stato particolarmente utile per fare un punto di situazione anche sulle criticità su cui lavorare insieme coinvolgendo le Commissioni Difesa, come nel caso delle assunzioni del personale civile.

Era presente l’Ammiraglio di Divisione Giorgio Lazio, alla guida del il Comando Marittimo Nord che rappresenta l’interfaccia della Marina Militare con le autorità governative e le amministrazioni locali presenti nelle 11 Regioni dell’area settentrionale della penisola, tra cui anche la Sardegna. Una realtà fortemente inserita nel tessuto sociale, culturale e tecnologico attraverso le numerose iniziative della Fondazione Tender to Nave Italia, costituita con lo Yacht Club Italiano per promuovere la cultura del mare e della navigazione; il Museo Tecnico Navale, uno dei più antichi al mondo, erede della tradizione marittima e navale italica; il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine.

L’Arsenale Militare Marittimo di La Spezia, diretto dal Contrammiraglio Andrea Benedetti, è il fiore all’occhiello della Difesa per la manutenzione delle navi della nostra Marina Militare che svolge anche un’importante opera di collaborazione con l’industria, nel settore scientifico e tecnologico.

L’efficienza dell’Arsenale è basata sulla componente civile che ha acquisito e maturato un “know how” di altissimo livello da tramandare necessariamente negli anni.

Il Centro Interforze Munizionamento Avanzato, comandato dal Capitano di Vascello Santino Mussi, è impegnato nella logistica, con il compito di assicurare l’efficienza del munizionamento in dotazione alle Forze Armate e gestire quello della Marina Militare. È costituito da un vero e proprio stabilimento di lavoro a carattere industriale nel comune di Aulla (Massa Carrara) e da quattro siti satelliti con funzioni di depositi operativi e logistici ubicati in Toscana e in Liguria.

Infine, il Centro Allestimento Nuove Costruzioni Navali, retto dal Capitano di Vascello Gennaro Falcone, contribuisce alle attività di collaudo e accettazione delle Unità di nuova costruzione, nonché a preparare il personale da imbarcare.

Grazie a queste eccellenze, la Marina Militare porta avanti programmi di cooperazione internazionale con le Marine militari straniere esportando in tutto il mondo i prodotti dell’industria cantieristica navale italiana.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo