Visita all’Istituto di Studi Militari Marittimi

Visita all’Istituto di Studi Militari Marittimi

Il Sottosegretario alla Difesa Tofalo in visita all Istituto di Studi Militari Marittimi di Venezia

Conoscete l’Istituto di Studi Militari Marittimi?

L’Istituto di Studi Militari Marittimi ha sede presso l’antico e suggestivo Arsenale di Venezia.

Oggi ho avuto il piacere di visitarlo, accompagnato dall’Ammiraglio di Squadra Enrico Credendino, comandante delle Scuole della Marina Militare e dal Comandante dell’Istituto e del Presidio Marina Militare di Venezia, Contrammiraglio Andrea Romani.

In questa struttura viene svolta attività formativa, di ricerca e studio nel campo militare marittimo, con particolare attenzione alle tematiche strategiche e operative di interesse della Marina Militare.

L’Istituto è una vera e propria nicchia d’eccellenza, dove interagiscono diversi ambiti di analisi civili e militari, infatti sono moltissime le collaborazioni con il Centro Militare di Studi Strategici, varie Università italiane e con altri organismi interessati alle tematiche di carattere strategico e della politica di sicurezza.

Qui vengono preparati gli Ufficiali a ricoprire incarichi di livello gerarchico superiore, fornendo loro, in termini di conoscenze e competenza, i presupposti essenziali per poter svolgere efficacemente compiti di staff nell’alveo del contesto decisionale della Forza Armata.

Avere un polo di riferimento di eccellenza come questo è importante non solo per la Difesa, ma per tutto il Paese, perché contribuisce allo sviluppo della cultura che va a favore di tutta la collettività nazionale.

Tra i compiti dell’Istituto anche la gestione e la valorizzazione del patrimonio storico e culturale costituito dalle infrastrutture dell’antico Arsenale di Venezia e dal locale Museo Storico Navale; la gestione della base navale di supporto operativo di Venezia (porto di assegnazione di due Navi ausiliarie della Marina Militare) e del parco infrastrutturale e alloggiativo della Forza Armata nella sede; l’organizzazione di eventi di rilievo internazionale per la Forza Armata come il Venice Seapower Symposium, che si tiene con cadenza biennale e che ospita mediamente 80 delegazioni, a livello di Capi di Stato Maggiore delle Marine e vertici di industrie ed organizzazioni del cluster marittimo.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo