VIOLENZA DONNE, M5S: CON NOSTRA PDL INTERVENTO PER AIUTARE VITTIME A ENTRARE NEL MERCATO DEL LAVORO ROMA

in Uncategorized

9 minuti fa

1 Visite

“Da quando è al Governo del Paese, il Movimento 5 Stelle ha messo in campo una serie di azioni concrete e puntuali per contrastare la violenza sulle donne. Pensiamo al ‘Codice Rosso’ e al ‘Reddito di libertà’, che intervengono da un lato per garantire maggiore tutela alle vittime di violenza domestica e di genere e, dall’altro, per aiutare le donne a combattere una delle più subdole forme di violenza esistenti: quella economica. Senza dimenticare, ovviamente, la legge sulla parità salariale attesa da tantissimi anni. Molto è stato fatto, ma molto resta ancora da fare. A tal proposito questa settimana, in commissione Lavoro, abbiamo avviato l’iter della proposta della vicepresidente della Camera Maria Edera Spadoni che intende inserire le donne vittime di violenza, già incluse in un percorso di protezione e di assistenza dai servizi sociali, tra le categorie protette previste dalla legge 68/1999 facilitando la loro collocazione nel mercato del lavoro. Un’iniziativa che non conosce colore politico e su cui lavoreremo costruttivamente con tutti gli altri gruppi parlamentari. Ci auguriamo che essa possa viaggiare speditamente così da mettere un altro importante tassello sulla strada della lotta contro la violenza sulle donne e per la loro libertà”. Lo affermano in una nota le deputate e i deputati del M5S in commissione Lavoro.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini