Val di Mello “Valley for All”: dopo la nostra interrogazione Regione Lombardia riconosce le criticità

Un mese fa, avevo interrogato Regione Lombardia, per conoscere nel dettaglio gli errori che avevano portato a bloccare il progetto “Valley for all – Val di Mello alla portata di tutti”, committente: Regione Lombardia, progettista: ERSAF.

La risposta della Giunta conferma quanto già emerso in merito alle criticità. Qualcosa non ha funzionato, motivo per cui abbiamo chiesto spiegazioni a Regione Lombardia. I nostri dubbi sono stati confermati. La scogliera presenta infatti una lunghezza superiore rispetto a quanto definito all’interno della relazione tecnica. Di conseguenza non è conforme al progetto presentato.

Un errore che Regione Lombardia attribuisce alla direzione dei lavori. Per quanto riguarda invece gli interventi relativi al sentiero i costi legati al ripristino e alle singole responsabilità potranno essere accertati, solamente in seguito agli esiti istruttori della Soprintendenza. Si può già dire però che il ripristino riguarderà sia la dimensione lineare della scogliera sia la sua altezza. Un intervento che si stima sia realizzato entro l’anno. Nel caso in cui gli interventi non fossero autorizzati, l’intero progetto dovrà essere rivisto. Ipotizzando anche una diversa collocazione territoriale.

LEGGI LA NOSTRA INTERROGAZIONE:

Download (PDF, Sconosciuto)

LEGGI LA RISPOSTA DI REGIONE LOMBARDIA:

Download (PDF, Sconosciuto)



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa