VACCINI: SOSTERREMO LA SOSPENSIONE DEI BREVETTI PER COMBATTERE REALMENTE IL VIRUS

Sui vaccini come Movimento 5 Stelle Europa siamo sempre stati molto chiari: in un momento come questo è necessario liberalizzare i brevetti (qui uno dei miei ultimi post sul tema: http://bit.ly/MarioFurore_sospensione_brevetti).

Oggi quindi sosteniamo pienamente gli emendamenti presentati al testo sul certificato verde digitale che chiedono esattamente questa cosa, di liberalizzare i brevetti dei vaccini, in linea con la mozione approvata alla Camera dei Deputati.

Decidiamo di proseguire coerentemente con le nostre posizioni perché solo avendo una maggiore possibilità di produrre vaccini riusciremo a combattere seriamente gli effetti del Covid su ogni settore economico e produttivo, a partire dal turismo (uno dei temi che mi sta maggiormente a cuire).
Chiediamo però alla Commissione chiarezza sugli scopi del Digital Green Pass. Se si tratta di uno strumento per facilitare e rendere sicura la circolazione dotando gli Stati Membri di regole comuni è un conto, se si tratta di uno strumento che rischia di diventare una fonte di discriminazione o, peggio, di andare contro le leggi sulla protezione dei dati personali è un altro.

La Commissione deve anche spiegarci e fornire una valutazione sugli impatti, chiarendo la durata dell’immunità e il rischio di trasmissione contagio successivo alla vaccinazione e guarigione. Equità di trattamenti, accesso ai diritti sanitari parificato per tutti i cittadini europei sono due condizioni imprescindibili sulle quali non arretreremo di un solo passo.


Mario Furore