Università. Campo (M5S): Governo Musumeci boccia contributo per i consorzi universitari periferici

 “La maggioranza del governo Musumeci decide di non destinare un solo euro in più a sostegno dei consorzi universitari di Agrigento, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa e Trapani. Il mio gruppo aveva proposto un emendamento che destinava due milioni di euro in più a questi consorzi ma evidentemente la maggioranza di Musumeci ha deciso di dirottare queste somme verso altre priorità”.

A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Stefania Campo a proposito della bocciatura dell’emendamento M5S dell’articola 36 a Sala d’Ercole nel corso della discussione della legge finanziaria. L’emendamento a firma della deputata Campo prevedeva il contributo di due milioni di euro per i consorzi universitari di Agrigento, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa e Trapani.

“Questo fondo – spiega la deputata – era utile a scongiurare la chiusura di corsi di laurea fondamentali per il territorio, specialmente in un momento storico in cui vi è una dispersione scolastica altissima. Noi vogliamo lavorare per i nostri ragazzi, mentre il Governo Musumeci ha annunciato di non avere queste coperture. Eppure, quando si tratta di fare favori e marchette, le coperture le trovano sempre. La presenza delle università in questi territori, oltre a rappresentare un baluardo culturale, costituisce anche un importante indotto economico” – conclude Campo.

L’intervento della deputata Stefania Campo in Aula

https://www.facebook.com/watch/?v=438378144113249




Di sicilia5stelle:

FONTE : sicilia5stelle