Una destra da vomitare.

Una destra da vomitare. - M5S notizie m5stelle.com

Ma l’avete capito o no chi ha candidato a Roma la nota antifascista per finta Meloni?

Lo avete capito che questo Michetti, al di là di essere stato un tribuno radiofonico destrorso di medio successo (praticamente un Cruciani romano), e oltre ad essere spaventosamente impreparato nonché incapace di affrontare dibattiti pubblici, ha pure un’idea della storia raggelanti?

Lo avete capito che un anno e mezzo fa questo tizio ha scritto che si parla ancora tanto di Shoah e non di altre tragedie perché gli ebrei «possedevano banche e appartenevano a lobby capaci di decidere i destini del pianeta»?
Lo avete capito o no, porca di una miseria, che Michetti NON è uguale a Gualtieri?

Una destra così concepita da vomitare, ragazzi. E di fronte al peggio del peggio, l’obiettivo primario è evitare la tragedia. Il tempo dei distinguo arriva dopo: prima occorre evitare che gente simile diventi sindaco di Roma. Di Roma, cazzo!

Siamo davvero alla follia.

Andrea Scanzi