ULTIMI PER SCELTA

Ci sono persone straordinarie in Italia, oggi sono venuta ad incontrarne molte qui alla capanna di Betlemme di Chieti. Luca, il ragazzo alla mia destra, è sicuramente una di queste e ha cambiato la mia vita per sempre tanti anni fa.

“Sono ultimo per scelta” dice sorridente a chi gli chiede perché cerca di fare sempre un po’ di più di ciò che è possibile per le persone in difficoltà. Luca è la speranza incarnata per gli ultimi in questo Paese così come i tanti volontari della Papa Giovanni XXIII e i tanti volontari delle altre associazioni italiane che nel silenzio mediatico e quotidianamente vivono per il prossimo e con il prossimo.

Qui a Chieti oggi non parleremo solo della qualità della vita che una persona dimenticata dalla società può trovare in persone straordinarie come Luca. Parleremo di educazione, di formazione, di lavoro, di tutto ciò che chiede una persona in difficoltà dopo che ha superato la tragedia personale in cui è caduto. Dopo che persone come Luca gli hanno fatto tornare la voglia di vivere e di sognare.

Il reddito di cittadinanza ha aiutato milioni di italiani che altrimenti sarebbero stati abbandonati a se stessi ma è con eventi come oggi, insieme alle amministrazioni locali e alle comunità, che strutturiamo la fase 2 e prepariamo queste persone alla normalità: il mondo del lavoro.

Il fatto che oggi siano venuti molti giovani non può che riempirci di speranza e gioia, è un ottimo segnale!



Di Fabiana Dadone:

FONTE : Fabiana Dadone