Turismo. Corrao (M5): Sicilia e Sardegna non rimangano escluse dal nuovo Piano strategico della Commissione Europea

“La Sicilia e la Sardegna non rimangano escluse dalla probabile riapertura dei confini. Il nostro Paese e le regioni del mezzogiorno hanno già subito un pesantissimo contraccolpo economico dalle misure di contenimento alla diffusione del coronavirus. L’Italia sia pronta a negoziare con idee già chiare e delineate un progetto che permetta alle nostre aziende e al settore del turismo di farsi trovare pronte qualora si allentassero le misure della quarantena”. A dichiararlo è l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao a proposito del nuovo pacchetto del turismo che la Commissione si accinge a presentare.

“Secondo le prime indiscrezioni – spiega Corrao – la strategia della Commissione che è ancora soggetta a modifiche, raccomanderà un approccio trifase alla riapertura delle frontiere che riunisce gli Stati membri “con profili di rischio globali simili. Questo sarà un momento cruciale che l’italia deve giocare in attacco, portando le proprie proposte nel rispetto della crisi sanitaria. Il piano della CE avrà un’importanza pazzesca per il turismo in Sicilia e Sardegna che, qualora dovesse migliorare la situazione covid dovrebbero farsi trovare pronte con un piano d’azione coordinato a livello nazionale per limitare le perdite economiche. Se l’Italia non esercita la necessaria pressione, rischiamo di essere tagliati fuori a favore di paesi come Croazia e Grecia che stanno già pensando di aprire tutto il 15 giugno. Non possiamo permetterci di rimanere esclusi da un probabile anticipo dell’apertura dei confini. Nella sua comunicazione, la Commissione osserva che quest’anno il virus costerà all’industria turistica globale fino a 400 miliardi di euro con ripercussioni soprattutto per il sud Europa”.

“Non facciamoci trovare impreparati, esorta – l’eurodeputato. Dobbiamo evitare di uscire per ultimi da questa crisi che noi stessi abbiamo iniziato a combattere per primi  e dobbiamo quanto prima dare risposte al nostro settore turistico che ha già visto compromessa buona parta delle stagione estiva” – conclude Corrao.

L’articolo Turismo. Corrao (M5): Sicilia e Sardegna non rimangano escluse dal nuovo Piano strategico della Commissione Europea sembra essere il primo su Ignazio Corrao.



Di Ignazio Corrao:

FONTE : Ignazio Corrao

(Visited 1 times, 1 visits today)