Tunisi, in scena il monologo “Gli Altri”

L’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi propone, sabato 26 marzo, uno spettacolo monologo arricchito di immagini e musica recitato dall’attore di origine tunisina, Rabii Brahim, per la regia di Anna Serlenga. La performance “Gli Altri”, messa in scena da Corps Citoyen, collettivo artistico pluridisciplinare che opera tra Tunisi e Milano tratta della percezione dell’altro.

Lo spettacolo vuole far riflettere, in maniera scanzonata e leggera, sugli stereotipi e i cliché che imperversano anche nel campo dello spettacolo, dove i ruoli affidati ad attori ed attrici arabi o di colore non possono poi troppo allontanarsi da una serie di figure retoricamente ben stilizzate: lo spacciatore, il kamikaze, la prostituta, perpetuando stereotipi. “Gli Altri” tenta quindi, mischiando voci e punti di vista (interpellando, come in un docu-film, una serie di performer in video), di riaffermare il diritto a una diversa narrazione possibile, anche sulla scena.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale