Trasporti- Porrello(M5S): Bene programmazione infrastrutture importanti, escluse da Piano RFI

Roma, 4 giugno – “E’ confortante sapere che interventi di fondamentale importanza per la rete ferroviaria del Lazio, esclusi dal piano commerciale di RFI perché non supportati da finanziamenti per almeno una fase di lavori, siano stati comunque inseriti all’interno di altri documenti programmatori che ne permetteranno la realizzazione”.

Così Devid Porrello a seguito della replica dell’Assessore Alessandri all’interrogazione a risposta immediata presentata oggi in Aula, per chiedere chiarimenti sui motivi che hanno portato all’esclusione, nel Piano RFI, di opere nodali per il trasporto di persone e merci.

“Stiamo parlando di snodi strategici, come ad esempio il completamento dell’anello Nord di Roma che costituirebbe una sorta di Grande Raccordo Anulare su ferro che andrebbe a decongestionare i traffico all’interno della città o il raddoppio della linea Nettuno-Aprilia, indispensabile per un quadrante determinante del Lazio. O ancora di interventi che riguardano il potenziamento tecnologico della tratta Roma-Napoli via Cassino e dei collegamenti con l’aeroporto di Fiumicino, nonché la nuova linea Passo Corese-Rieti.

L’inserimento di queste infrastrutture all’interno del Contratto di Programma e di Accordi Quadro, è una buona notizia per l’efficientamento del trasporto ferroviario della nostra regione”, conclude il consigliere M5S alla Regione Lazio.



Di M5S Lazio:

FONTE : M5S Lazio