Trasporti, così cambierà il volto del Paese

Il ministero dei trasporti ha annunciato un piano infrastrutturale molto ambizioso, che prevede lo stanziamento di 300 miliardi per cambiare il volto del Paese e rinnovare strade, autostrade, ferrovie, porti, aeroporti e piste ciclabili, specialmente al sud.

Ai trasporti andranno il 93% delle risorse, alle infrastrutture idriche 12,4 miliardi, all’edilizia sostenibile 6,7 miliardi. Almeno 40% di queste risorse saranno destinate al sud, che diventano del 55% per le infrastrutture.

Tra le opere di maggior rilievo si possono notare la tratta ferroviaria ad alta velocità Salerno- Reggio Calabria, finanziata per 11,6 miliardi, il potenziamento della Statale Jonica che collega Reggio Calabria a Taranto finanziata per 3 miliardi.

Nel dettaglio, alle ferrovie sono destinati 147 miliardi, alle strade e alle autostrade 85,5 miliardi, al trasporto di massa 32,6 miliardi, ai porti 10 miliardi, agli aeroporti 3,2 miliardi, alle ciclovie 2,6 miliardi.



Di Gallo Luigi – Già Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati:

FONTE : Gallo Luigi – Già Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati