TOGLIERE RISORSE AL REDDITO DI CITTADINANZA SAREBBE INCOMPRENSIBILE

Grazie al #RedditodiCittadinanza durante la pandemia è stata assicurata stabilità al Paese: in un momento storico in cui il numero dei poveri è in aumento, sarebbe incomprensibile togliere risorse a questa misura.

Un conto è pensare di apportare modifiche per renderla più efficace, un altro è accanirsi sulle tante famiglie e tanti cittadini in difficoltà per ragioni ideologiche ed elettorali.

La riuscita del Reddito passa anche per la piena attuazione del piano di potenziamento dei Centri per l’Impiego e delle politiche attive del lavoro, su cui negli anni scorsi abbiamo investito come mai era stato fatto. Piano che oltretutto le Regioni stanno portando avanti a rilento, non permettendo a questa riforma di andare a regime.

Quelli che attaccano il Reddito per bassa propaganda non hanno a cuore la dignità dei cittadini oggi, e neppure ce l’avevano quando erano al governo, visto che non hanno mosso un dito: e su questo non accettiamo lezione da loro.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini