Tim, trasferimenti collettivi da Torino a Roma

Tim, trasferimenti collettivi da Torino a Roma - m5stelle.com - notizie m5s

Lo scorso 17 gennaio la Tim  ha convocato le RSU dell’area Nord Italia per illustrare un progetto di accentramento delle attività relative ad alcune funzioni, con annesso trasferimento di attività e funzioni dalle attuali sedi di Torino e Milano a Roma. I trasferimenti, definiti come “collettivi”, riguarderebbero 56 persone, di cui 21 collocati attualmente a Torino.

La consigliera regionale del M5S, Francesca Frediabi, ha interrogato l’assessore al Lavoro Pentenero in merito alla disdetta unilaterale degli accordi integrativi da parte di Tim verso tutta la forza lavoro, ottenendo risposte insoddisfacenti.

Arrivati a questo punto l’inerzia dimostrata dall’assessore regionale al lavoro non è più accettabile, il M5S chiede che si apra un confronto a tutti i livelli in ambito istituzionale e garantendo il coinvolgimento dei lavoratori. Il territorio piemontese non può tollerare ulteriori perdite di posti di lavoro.

Nel silenzio generale dei media e delle istituzioni, attraverso un’interrogazione da me presentata al Ministero del Lavoro la vicenda dei lavoratori TIM arriverà presto in Parlamento. Visto l’atteggiamento remissivo dell’Assessore regionale al Lavoro Pentenero riteniamo a questo punto doveroso coinvolgere il Ministero affinché il mantenimento delle condizioni lavorative finora garantite dagli accordi di secondo livello venga preso a carico dalle istituzioni nazionali.



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Silvia Chimienti : http://www.silviachimienti.it/2017/01/tim-trasferimenti-collettivi-da-torino-a-roma/