(Te lo ribadisco ….sei un GRANDEEEEE

L’ho sempre detto: siamo giovani, troppo giovani e a volte non ci rendiamo conto di quanto valiamo e delle cose che riusciamo a fare…
Troppo presi dalle nostre crisi adolescenziali per guardare al di fuori di noi stessi…troppo presi da cosa non vorremmo essere, per capire cosa già siamo e cosa siamo riusciti a fare.

Troppo presi dal protestare contro tutto e contro tutti, per guardare le cose da un punto di vista diverso…continuiamo a guardarci l’ombelico come se fosse il centro dell’universo…come se fosse lì la soluzione dei nostri problemi.

Forse è arrivato il momento di uscire fuori dalle quattro mura che ci imprigionano il cervello, che non ci permettono di guardare all’orizzonte…se solo riuscissimo a guardare oltre queste quattro mura, vedremmo cosa accade fuori…vedremmo la realtà delle cose…
Continuiamo a sentirci il brutto anatroccolo…il Calimero della politica, dove tutto e tutti ci trattano male perché siamo piccoli e neri…ma è realmente così? Siamo veramente piccoli e neri?

“Abbiamo perso un anno coltivando la subalternità al M5s, annullandoci nel contismo, e oggi si vedono gli effetti: i sondaggi ci vedono al 16%”
Sapete chi ha detto questa frase? Orfini…si Orfini quello del PD…anzi Orfini quello di uno dei PD, perché oramai è chiaro a tutti che di PD non ce n’è uno solo…ma la stessa frase non l’avete sentita dire anche da alcuni dei “nostri”?
“ci stiamo annullando al PD…ci hanno fagocitato”…quante volte lo avete sentito dire?…ma allora dove sta la verità? Chi ha fagocitato chi? E chi ha paura di essere fagocitato?
Chi ha fagocitato chi? Noi il PD, o è il PD ad aver fagocitato noi? Non pensate sia arrivato il momento di smettere di piagnucolare su questioni di lana caprina e cominciare a considerare le nostre capacità? Non credete sia arrivato il momento di crescere e guardare il mondo con occhi diversi? Perché Orfini dice quelle cose? Perché Renzi all’indomani dell’alleanza con il PD ha formato Italia Viva? Di cosa ha paura? E perché secondo voi ha fatto cadere il Conte due?
Ve lo dico io…hanno paura di noi…hanno una fottuta paura del movimento…sì, mettetevelo bene in testa una volta per tutte: noi facciamo paura…il nostro modo di far politica fa paura e poi perché l’alleanza tra M5s e PD (uno dei due PD) stava cominciando a dare buoni frutti e fra poco si sarebbero visti i risultati…meglio staccare la spina per non rischiare di rimanere con il cerino in mano.
Paura a chi vuole gestire la politica alla vecchia maniera, dove destra e sinistra sono solo le due facce della stessa medaglia, dove la spartizione è l’unica cosa che conta…io do una cosa a te e tu dai una cosa a me…
Il giocattolo si è rotto, non funziona più e tutto grazie a noi…tutto grazie a questi quattro scappati di casa…tutto grazie a questi buoni a nulla di grillini.
…se solo fossimo consapevoli di tutto questo…se solo ci rendessimo conto di tutto questo…se solo riuscissimo a capire un decimo delle cose che dice Grillo: “mi candido a segretario del PD”…
“Mi candido a segretario del PD”…capite ora cosa voleva dire? Riuscite a capire l’enormità di quella affermazione?
Ce lo siamo mangiati il PD…lo abbiamo distrutto il PD…o meglio abbiamo distrutto quella parte di PD di cui parlava Casalino…ricordate che in politica le parole contano…contano quelle di Grillo…come contano quelle quelle di Casalino…le parole hanno sempre un significato ben preciso…
Tutti a sparare su Grillo…Grillo è impazzito…Grillo è piddino…Grillo è ambiguo…se solo ci fermassimo e ci soffermassimo a riflettere sul perché di tali affermazioni…
“mi candido a segretario del PD”…vuol dire che lo abbiamo in pugno il PD.
Ma noi no, noi subito a trarre conclusioni affrettate…siamo affetti da conclusionismo precoce.
…se solo fossimo consapevoli…

Massimo Erbetti