Rarchivi per Tag: Panni

Io, ingegnere di Stato, rimpiango il presidente Conte

Io, ingegnere di Stato, rimpiango il presidente Conte

Gentile redazione, sono un ragazzo di 28 anni, sono un ingegnere civile e lavoro attualmente nello Stato come Istruttore tecnico polifunzionale. Sono entrato a lavorare nello Stato da poco, dopo aver vinto il concorso pubblico a cui studiavo da quasi un anno. Ero entusiasta di poter lavorare con i cittadini …

Leggi l'articolo »

L’incapacità di sentire il dolore altrui

L’incapacità di sentire il dolore altrui

Di Tommaso Merlo (Categoria: Attivisti): Per molti le vittime del virus ormai son diventate giusto un numero tra tanti. La pandemia sta facendo affiorare un’agghiacciante mancanza di empatia. Di capacità cioè di mettersi nei panni degli altri, di sentire il dolore altrui. Il dolore delle famiglie che han perso i …

Leggi l'articolo »

I cittadini di Melfi chiedono l’intervento del Capo dello Stato.

I cittadini di Melfi chiedono l’intervento del Capo dello Stato.

Monte Crugname, il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica fa ritornare sui propri passi la Soprintendenza archeologica della Basilicata I Consiglieri regionali M5S Leggieri e Carlucci: “Occorre vigilare per impedire altri scempi ambientali” Nei giorni scorsi alcuni cittadini, residenti ed imprenditori operanti nelle vicinanze di Monte Crugname, nel territorio del …

Leggi l'articolo »

I negazionisti all’italiana e il cambiamento

I negazionisti all’italiana e il cambiamento

Di Tommaso Merlo (Categoria: Attivisti): Se lo scandalo riguarda il loro partito, i negazionisti all’italiana girano la faccia dall’altra parte negando anche l’evidenza. Se invece gli scandali riguardano i loro avversari allora si stracciano le vesti strillando ai quattro venti la loro indignazione. I negazionisti all’italiana son così. Strabici e …

Leggi l'articolo »

GLI EROI DIMENTICATI.

GLI EROI DIMENTICATI.

Condivido con grande piacere lo sfogo – preciso e intelligente – di questa ragazza, di questa infermiera di Bergamo che si chiama Caterina Plantamura. “In questi giorni sto leggendo molti post offensivi verso la nostra professione e leggo anche di tanta ignoranza a proposito dell’argomento Covid. Sono consapevole di essere …

Leggi l'articolo »