SviluppoImpresa, serve uno sforzo per la semplificazione

Voto di astensione del MoVimento 5 Stelle al disegno di legge SviluppoImpresa, approvato oggi in sede di Commissione. “Abbiamo sempre sostenuto i provvedimenti finalizzati ad aiutare le nostre attività produttive e ci siamo anche in questo momento, per questo abbiamo abbinato una nostra proposta di legge al testo della Giunta e presentato già una decina di emendamenti, alcuni dei quali accolti” ha dichiarato il capogruppo Cristian Sergo, che sarà relatore di minoranza in aula.

“L’astensione è dovuta ad alcuni passaggi che, anche per stessa ammissione dell’assessore Bini, vanno approfonditi ed altri che non ci convincono, come ad esempio le norme relative al commercio” ha sottolineato Sergo.

“Avremmo preferito arrivare ad un testo unico e non un ddl che tiene in piedi alcune norme della legge Rilancimpresa del 2015 e ne aggiunge altre in una norma a sé stante. Si parla spesso di sburocratizzazione e semplificazione in campagna elettorale, ma si sta poco a mettere in difficoltà cittadini e imprese che fruiscono di questi provvedimenti. Un anno fa abbiamo approvato una legge che prevede un Comitato per la semplificazione che però ancora non abbiamo visto – ha concluso il capogruppo M5S -. Ecco perché continuiamo a chiedere uno sforzo in più in questa direzione, per migliorare un testo che contiene sicuramente norme importanti per il nostro settore produttivo”.







Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia