Superstrada Vigevano-Malpensa, M5S: “Sì alle opere per il territorio, no alla propaganda”

Di Massimo De Rosa:

“Se l’obiettivo è collegare il Sud-Ovest della provincia a Milano, la risposta non può essere la superstrada Vigevano-Malpensa” così il Consigliere Regionale Massimo De Rosa, in merito alle dichiarazioni rilasciate dai sindaci di Robecco sul Naviglio, Ozzero, Abbiategrasso, Magenta e Vigevano in seguito all’incontro con i vertici Anas. “A quanto ci risulta la ricostruzione dell’incontro fatta dai sindaci, secondo la quale l’ipotesi di un progetto alternativo non sarebbe nemmeno presa in considerazione, è stata smentita da Anas stessa. Noi continuiamo a sostenere sia necessario sederci attorno a un tavolo e ragionare su quale possa essere la soluzione migliore per risolvere i problemi di traffico che affliggono i cittadini. Il territorio chiede un collegamento verso Milano, loro vogliono rispondere con una strada che a Milano non ci arriva. La stortura è evidente. Non solo, per non risolvere i problemi vogliamo devastare un intero territorio e sprecare soldi pubblici. Uno scempio che abbiamo il dovere di evitare” spiega il portavoce pentastellato, che insiste su di un punto fondamentale: “Ridiscutere l’opera, non significa perdere i finanziamenti stanziati dallo Stato, come vorrebbe farvi credere chi non conosce l’argomento e lo cavalca a fini elettorali. Le risorse sono infatti stanziate per migliorare le infrastrutture  del territorio, non sono legate alla realizzazione della superstrada” conclude De Rosa.

Concorda il Consigliere Regionale Simone Verni: “Il Movimento Cinque Stelle è per il sì alle opere che impattano positivamente sulla qualità della vita dei cittadini, non su quelle il cui impatto ricade su ambiente e territorio. Parco del Ticino, Città Metropolitana, Parco Sud Milano  e le associazioni degli agricoltori si sono espressi in maniera decisamente contraria rispetto alla realizzazione della Superstrada. Un progetto che, è bene ricordarlo, non collega la provincia pavese con Milano, ma al contrario presenta un conto salatissimo in termini di sostenibilità ambientale”. Il portavoce pentastellato incalza poi il sindaco di Vigevano, il quale martedì aveva incontrato Anas per chiedere l’immediato avvio dei cantieri: “Il sindaco Sala, chiamato a rappresentare un territorio parzialmente sfiorato dall’opera, dovrebbe evitare di speculare sulla stessa a fini propagandistici, sarebbe meglio per tutti se pensasse a risolvere la questione legata al rifacimento del cavalcavia La Marmora, che la città attende da oltre tre anni”.

L’articolo Superstrada Vigevano-Malpensa, M5S: “Sì alle opere per il territorio, no alla propaganda” proviene da Massimo De Rosa.



FONTE : Massimo De Rosa