Su comunità energetiche Lega si intesta meriti di altri

“Ognuno è libero di agire come meglio crede, ma leggere che stamattina, nel comitato ristretto che dovrebbe affrontare il disegno di legge FVGreen, è stato presentato un emendamento di ‘ispirazione leghista’ sulle comunità energetiche è francamente assurdo”. Lo afferma il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Cristian Sergo, primo firmatario di una proposta di legge proprio per la promozione delle comunità energetiche.

“Abbiamo chiesto di integrare lo scarno quanto inutile disegno di legge della Giunta con le nostre proposte su ambiente ed energia, ma l’assessore Scoccimarro in aula ha detto che la tematica dell’energia non sarebbe entrata a far parte di questo disegno di legge – aggiunge Sergo -. Dopo aver bocciato in aula la nostra proposta sul reddito energetico lo scorso febbraio, non c’è mai stato alcun interesse di calendarizzare la proposta di legge del MoVimento 5 Stelle sulle comunità energetiche depositata a marzo, dopo i disattesi impegni a promuovere l’unica soluzione al caro bollette riconosciuto da tutti, oggi anche dalla Lega, a quanto pare”.

“Capisco che a dieci giorni dalle elezioni lo sport nazionale della vecchia politica sia intestarsi meriti di altri, non avendo la possibilità di sbandierarne di propri, ma almeno dentro le aule istituzionali un certo contegno e una certa correttezza andrebbe mantenuta – continua il consigliere pentastellato -. Così come andrebbe spiegato ai cittadini perché la norma sulla rottamazione dei motocicli, presentata dal M5S e approvata nel 2018, dopo 4 anni non ha ancora un regolamento attuativo”.

“Se la Lega ha proposte interessanti sul tema delle comunità energetiche regionali e non solo su inceneritori e nucleare, allora discuta la nostra proposta, la modifichi pure a piacimento, forte dei numeri che ancora per pochi mesi avrà in Consiglio regionale, e approvi, una volta tanto, qualcosa di utile per famiglie e aziende – conclude Sergo -. Altrimenti si eviti di perdere tempo e la faccia”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia