Su allarme anestesisti non si doveva rimandare il confronto

“Avevamo chiesto, insieme a tutte le forze di opposizione, di integrare l’ordine del giorno della III Commissione di oggi per ascoltare l’Associazione anestesisti e i sindacati della dirigenza medica, ma non c’è stata la volontà di affrontare tempestivamente le questioni sollevate nei giorni scorsi”. Lo affermano i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle.

“Non ci possiamo accontentare di sentire dal presidente della Commissione, il leghista Ivo Moras, che l’audizione si farà ma senza sapere quando – continua la nota -. Né ci hanno convinto le parole dell’assessore Riccardo Riccardi, che si è limitato a scaricare le responsabilità su chi sta sotto di lui”.

“I temi sollevati da chi da più di un anno lavora in prima linea contro il Covid sono troppo importanti – concludono i consiglieri M5S -. Per questo, l’approfondimento non può essere rinviato a data da destinarsi”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia