Stati Generali tematici: scriviamo insieme la nuova agenda del MoVimento

Con gli Stati Generali, il Movimento 5 Stelle ha avviato il più grande percorso di democrazia e di partecipazione della sua storia. Un percorso unitario, collettivo e collegiale, con lo sguardo rivolto al futuro ma con i piedi ben piantati nel presente.

La strada intrapresa prosegue perché vogliamo continuare a costruire, confrontandoci con gli iscritti. Questo principio vale soprattutto ora che stiamo riscrivendo regole, organizzazione e principi.

Anche i temi occupano un ruolo centrale e a loro, all’agenda del Movimento per il futuro del Paese, dedicheremo la due giorni del prossimo fine settimana. Il 19 e 20 dicembre si terrà il secondo appuntamento digitale degli Stati Generali. Si, perché uno dei più grandi elementi di forza che hanno da sempre contraddistinto il Movimento 5 Stelle è stato quello di intercettare temi, argomenti, idee e progettualità che corrispondono alle richieste e ai bisogni degli italiani,  imporli nell’agenda politica e trasformarli in provvedimenti concreti capaci di migliorare la vita di tutti. Pensiamo al reddito di cittadinanza, alla Spazzacorrotti, al Codice Rosso contro la violenza di genere, al Superbonus 110%, al taglio dei vitalizi ed alla riduzione del numero dei parlamentari.

Oggi vogliamo rinnovare la nostra agenda politica e, come sempre, vogliamo farlo attraverso un percorso di partecipazione dove ogni contributo rappresenta un valore aggiunto.

Sabato 19 e domenica 20 dicembre ci occuperemo di approfondire i temi già emersi nella prima fase degli Stati generali e che andranno a comporre l’agenda politica del Movimento 5 Stelle, la nostra visione per il presente e per il futuro in cui ciascun argomento sia declinato secondo quanto emerso dal percorso democratico e di partecipazione che stiamo compiendo tutti insieme.

Si svolgeranno 12 tavoli di lavoro, 6 il sabato e 6 la domenica, tanti quante sono le aree di competenza dei facilitatori tematici. I lavori saranno introdotti da un esperto della materia o da un esponente di Governo del Movimento 5 Stelle, che esporrà quanto fatto fino a oggi, criticità, obiettivi e prospettive riformatrici. A seguire, si aprirà la discussione e il confronto. L’ingresso virtuale ai tavoli è previsto a partire dalle ore 9, mentre l’inizio dei lavori avverrà alle ore 10, mentre la conclusione è prevista per le ore 19.

I tavoli verranno coordinati dai 12 facilitatori tematici del Movimento 5 Stelle: Luciano Cadeddu (Facilitatore Agricoltura e Pesca), Giampiero Trizzino (Ambiente), Vincenzo Presutto (Economia), Iolanda Di Stasio (Esteri e Unione Europea), Valentina D’Orso (Giustizia e Affari Istituzionali), Gennaro Saiello (Imprese), Luca Carabetta (Innovazione), Dino Giarrusso (Istruzione, Ricerca e Cultura), Maria Pallini  (Lavoro e Famiglia), Valeria Ciarambino (Sanità), Luca Frusone (Sicurezza e Difesa), Andrea Cioffi (Trasporti e Infrastrutture).

Nei prossimi giorni verranno forniti tutti i dettagli sulla composizione dei tavoli di lavoro e su come iscriversi. A questo appuntamento la partecipazione sarà aperta a tutti: iscritti e non iscritti. Il tutto ovviamente avverrà in rete, in linea con il momento che stiamo vivendo ma anche con la nostra identità, da sempre legata alla rete e alle nuove tecnologie.

Seguici sulla pagina statigeneralim5s.it per conoscere i dettagli di questa due giorni, e soprattutto partecipa anche tu! Scriviamo insieme l’agenda del nostro Movimento e del nostro paese.



Di Il Blog delle Stelle:

FONTE : Il Blog delle Stelle