Stati Generali, il report della giornata conclusiva del 15 Novembre

Stati Generali, il report della giornata conclusiva del 15 Novembre

Con l’evento virtuale di ieri pomeriggio, trasmesso in diretta streaming sul Blog delle Stelle e sulla pagina del Movimento 5 Stelle, si è chiusa la parte degli Stati Generali dedicata al confronto e alla discussione sui temi. 

Nelle scorse settimane, attraverso le riunioni regionali e la sezione esteri, gli attivisti avevano lavorato su molteplici tematiche delle tre macro aree “Principi e regole”, “Organizzazione e struttura” e “Agenda politica”. Il frutto di quelle giornate di confronto sono stati 21 documenti contenenti varie proposte sui medesimi punti tematici. Partendo da questi documenti, attraverso l’uso di metodo pragmatico e scientifico denominato “Stakeholder assessment”, abbiamo potuto estrapolare un insieme di quesiti più snelli, mirati e fondamentali per la definizione del futuro del Movimento 5 Stelle.

Su questi quesiti, nell’intera giornata di sabato e nella mattinata di domenica si sono confrontati ben 305 attivisti provenienti da tutta Italia per giungere a un insieme di linee guida il più possibile uniforme e chiaro. Nella seduta pubblica di domenica pomeriggio invece, 30 rappresentanti prescelti dai cittadini si sono ulteriormente confrontati sui grandi temi che da sempre contraddistinguono l’anima del nostro Movimento, grazie a un incontro virtuale organizzato non senza difficoltà, ma andato oltre ogni più rosea aspettativa.

Nelle prossime settimane, elaborando tutti i contributi di queste giornate, si arriverà alla stesura di un unico atto di indirizzo con le modifiche che il Movimento 5 Stelle dovrà attuare nella propria struttura organizzativa, tutti i principi e le regole interne a cui farà riferimento e l’agenda politica che si impegnerà a portare avanti negli anni a venire.

Il risultato di queste giornate ci dimostra che siamo andati nella giusta direzione: abbiamo visto uno straordinario esempio di lavoro collegiale e inclusivo a tutti i livelli, dove tutte le diverse sensibilità hanno avuto il proprio spazio e hanno potuto far sentire la propria voce, dagli attivisti della base ai portavoce eletti. Grazie a tutti voi!



Di M5S Lazio:

FONTE : M5S Lazio