Sparkle e Atos firmano una partnership per rispondere alla crescente domanda di servizi e soluzioni Cloud

Sparkle e Atos, leader mondiale nella trasformazione digitale, hanno siglato un accordo triennale per soddisfare la domanda crescente di servizi e soluzioni cloud in Europa e in altri paesi limitrofi. La partnership mira a sviluppare opportunità di business valorizzando la presenza globale e l’area di competenza specifica di ciascuna azienda.

La collaborazione tra Sparkle e Atos prende il via con l’Open Clouds for Research Environments (OCRE), iniziativa che mira ad accelerare la digitalizzazione e l’adozione del cloud nelle università e nei centri di ricerca europei di cui Sparkle è fornitore ufficiale e integratore di Google Cloud in 27 paesi. Come stabilito nell’accordo, Atos supporterà Sparkle nell’offerta di servizi professionali, di consulenza e di system integration alla comunità scientifica in Francia, Belgio, Regno Unito, Irlanda, Germania, Turchia e Portogallo e presto anche in altri paesi.

In aggiunta all’OCRE, Atos e Sparkle lavoreranno insieme anche su progetti pubblici e privati, sfruttando le loro sinergie nei servizi fissi, 5G, IoT e di sicurezza. Le due società punteranno anche al mercato dello sport e degli eventi – in cui Atos ha una lunga esperienza, come Worldwide IT Partner del Comitato Olimpico Internazionale – per costruire un’offerta end-to-end, che spazia dall’infrastructure management al supporto per i grandi eventi.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale