Sono un garante, non un coglione.

Grillo ai deputati: “Sul nuovo Statuto ho fatto osservazioni. Sui due mandati sono favorevole ma voteranno gli iscritti. Sono un garante, non un coglione. Noi stiamo lavorando bene con Conte. Vi prometto che entro 2-3 giorni presenteremo il nuovo statuto”

E con questo, possiamo dichiarare chiusa la faccenda Conte/Grillo. Un conto è discutere in modo costruttivo come fa Beppe, un altro è dipingerlo come un vecchio pazzo che azzanna chiunque gli stia vicino come fanno i giornali. Scrivono una cosa vera (la discussione dello Statuto tra Beppe e Conte, che nessuno ha negato) e ci ricamano intorno una separazione in casa, lotte all’arma bianca (che non esistono) Ed ecco costruita la leggenda per i gonzi. Io mi fido di Beppe e mi fido anche di Giuseppe. Se Beppe dice qualche giorno, sarà qualche giorno. E poi voteremo il nuovo statuto. Non ci ferma nessuno!

Stefano Ragusa