Solidarietà a Beatrice Ion, aggressione a sfondo razziale vergognosa

Solidarietà a Beatrice Ion, aggressione a sfondo razziale vergognosa

È una vergogna indescrivibile quello che è successo a Beatrice Ion, cestista disabile della Nazionale italiana di Basket paralimpico, insultata per essere di origine rumena e portatrice di handicap.

Tutta la mia solidarietà a lei e i suoi genitori, in particolare al padre che per difenderla è finito in ospedale.

Un’aggressione verbale e fisica inqualificabile e ignobile per un Paese civile e democratico. Grazie ai Carabinieri che sono intervenuti tempestivamente per allontanare gli aggressori e riportare in sicurezza la zona.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo