Sicurezza sul lavoro, necessario assumere addetti ai controlli

“La sicurezza sul lavoro è sempre stata al centro della nostra azione politica. Ben venga quindi una discussione in aula, attraverso la mozione presentata dal collega Furio Honsell, per tenere alta l’attenzione su un tema che seguiamo da anni”. Lo affermano i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle.

“Anche in questa legislatura ci siamo mossi fin da subito per porre la sicurezza sul lavoro in cima alle priorità, con l’audizione degli assessori competenti e proposte concrete sul tema – continuano i portavoce M5S -. L’ultima, in ordine di tempo, ha riguardato l’implementazione degli organici dei Dipartimenti di prevenzione delle Aziende Sanitarie per aumentare e migliorare i controlli nell’assestamento di Luglio”.

“Attraverso un ordine del giorno, collegato all’ultimo assestamento di bilancio, abbiamo ottenuto l’impegno della Giunta nell’ottica di garantire maggiore personale impegnato nella prevenzione e nella vigilanza della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro, ma anche di una compartecipazione della Regione ai finanziamenti statali in materia” aggiungono i consiglieri pentastellati.

“La Regione ha la potestà decisionale per intervenire sulle assunzioni di personale impegnato a questo scopo – concludono gli esponenti del MoVimento -. Riteniamo che quelle della prevenzione e della vigilanza siano le leve da azionare per ridurre gli incidenti e le morti sul lavoro. Oggi scontiamo un numero ridotto di addetti, con ripercussioni negative sulla quantità e sulla qualità dei controlli. Senza un adeguato intervento, a rimetterci non saranno solamente gli operai vittime degli incidenti, ma anche gli imprenditori onesti che, seguendo le regole, subiscono anche la concorrenza sleale di chi non lo fa”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia