Sicilia. Opposizione Ars incontra Associazioni, sindaci ed amministratori: il caro-bollette colpisce anche i Comuni, serve un fondo perequativo per sostenerli

Si è tenuto questo pomeriggio nella sala Pio La Torre di Palazzo dei Normanni, a Palermo, un incontro in presenza e modalità web, durante il quale le forze di opposizione all’Ars (Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, Cento Passi, Verdi-Europa Verde) hanno discusso con le associazioni dei sindaci e delle amministrazioni locali (Anci, Ali ed Asael) le valutazoni relative al Pnrr e le misure da proporre in vista della prossima legge di stabilità regionale, anche in relazione agli effetti che il caro-bollette avrà sulle amministrazioni locali.

“Porteremo in parlamento le richieste e le proposte che ci sono arrivare da sindaci ed amministratori sia sul Pnrr che in vista della finanziaria regionale”, dicono Nuccio Di Paola capogruppo Movimento 5 Stelle, Giuseppe Lupo capogruppo PD, Valentina Palmeri parlamentare regionale di Verdi-Europa Verde, e Claudio Fava di Cento Passi.
“In particolare – aggiungono – riteniamo importante ed urgente la richiesta di istituire un fondo perequativo per far fronte agli effetti del caro-bollette, che rischiano di mandare in default i comuni e le società partecipate che offrono servizi pubblici essenziali”.

Gli incontri delle forze di opposizione proseguiranno nei prossimi giorni con le rappresentanze sindacali e le forze sociali e produttive.



Di sicilia5stelle:

FONTE : sicilia5stelle