Settimana Cucina, in Kuwait una “Food Academy” italiana

L’Ambasciata d’Italia in Kuwait ha firmato un primo accordo per l’avvio di una “Food Academy” che organizzerà classi e laboratori di cucina italiana, oltre che seminari specializzati sull’alimentazione e sulle caratteristiche dei prodotti agroalimentari italiani. E’ stato questo uno degli eventi che hanno caratterizzato la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, manifestazione che si è conclusa con un ricevimento presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia in Kuwait, Carlo Baldocci.

La cena è stata curata dal più antico ristorante italiano in Kuwait, “Riccardo Restaurant”, guidato dall’Executive Chef Simone Murru. La serata è stata anche l’occasione di presentare il volume “An Italian Food Journey, 50 iconic dishes and products of excellence” realizzato dall’Ambasciata d’Italia in Kuwait in collaborazione con ItaliaSquisita. Si tratta di un percorso attraverso l’Italia intera in 50 ricette, dedicate da altrettanti Chefs di ciascuna delle località visitate fra quelle maggiormente riconosciute e apprezzate. “Un libro – ha spiegato l’Ambasciatore Baldocci – dedicato a quanti amano l’Italia in Kuwait. Non solo un manuale di ricette, ma è anche un ‘compagno di viaggio’ per la prossima visita in Italia dal Kuwait’’. La Settimana della Cucina Italiana è stata l’occasione per la promozione dei prodotti agroalimentari del nostro Paese sempre più apprezzati in Kuwait e allo stesso tempo per promuovere e valorizzare la Dieta Mediterranea quale modello di alimentazione e stile di vita sano e sostenibile.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale