Scuola, Varrica (M5S): “A rischio fondi per asilo di Brancaccio e nuovi poli scolastici a Palermo. Lo impediremo”

Prosegue l’impegno del Movimento 5 Stelle per non perdere i 35 milioni di finanziamenti per l’asilo di Brancaccio intitolato a Padre Pino Puglisi e per i due poli scolastici innovativi in II e VII circoscrizione. Interventi i cui progetti sono in stato avanzato e pronti per andare a gara lavori.

“Il Comune di Palermo entro la fine del 2022 rischia di perdere il finanziamento utile alla realizzazione di due poli scolastici innovativi a Brancaccio e a Mondello e dell’asilo intitolato a Padre Pino Puglisi, finanziato dal Governo Conte, pari complessivamente a circa 35 milioni di euro. Per questa ragione con un emendamento M5S alla Camera dei Deputati in Legge di Bilancio a prima firma Morfino, abbiamo promosso un’azione istituzionale che consentirebbe di salvare i fondi per la realizzazione di edifici scolastici in tutto il Paese, in particolare, nel Mezzogiorno”. 

A lanciare l’allarme è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Adriano Varrica che è promotore di un’azione istituzionale a livello nazionale per salvare i fondi utili alla realizzazione di tre plessi scolastici a Palermo e più in generale per le scuole del Mezzogiorno. 

“In una logica di cooperazione istituzionale, ho scritto inoltre al Sindaco di Palermo Lagalla e al Presidente della Regione Schifani – aggiunge il deputato – affinché possano esercitare una pressione sul Governo nazionale per non revocare il finanziamento di tali interventi, cruciali per i nostri giovani e strategici per l’intera area metropolitana di Palermo. Come Movimento 5 Stelle, auspichiamo che, nell’esclusivo interesse dei cittadini siciliani, questi interventi non vengano bruscamente abbandonati ad un passo dalla loro realizzazione” – conclude Varrica. 

Clicca qui per intervento video del deputato Adriano Varrica



Di sicilia5stelle:

FONTE : sicilia5stelle