SCUOLA: STABILIZZATI 12MILA LAVORATORI ATA

Dopo tanti anni di precariato, 12mila addetti alle pulizie nelle scuole hanno ottenuto un contratto a tempo pieno e indeterminato grazie al nostro impegno.

Parliamo di lavoratori Ata che, a seguito di un processo di privatizzazione a favore di ditte e cooperative di pulizie, si sono ritrovati sottopagati e sfruttati: tutto ciò anche a discapito della qualità dei servizi nelle nostre scuole.

Abbiamo dapprima portato avanti una grande opera di ripubblicizzazione dei servizi, rendendo tali lavoratori dei dipendenti dello Stato e garantendo loro condizioni stabili di lavoro.

In seguito, nell’ultima Legge di Bilancio, abbiamo trasformato i loro contratti da part time a full time, fornendo anche un utile contrasto all’emergenza sanitaria, che necessita di intensificare i servizi di pulizia e la sanificazione nelle scuole.

Infine, abbiamo individuato le risorse per aumentare i posti di 2.288 unità Ata nel 2021: è stata un’impresa lunga, ma alla fine abbiamo portato a casa un grande risultato e ne siamo orgogliosi.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini