SCUOLA: OLTRE 400 MILIONI INVESTITI NELLA DIGITALIZZAZIONE

Il massiccio utilizzo degli strumenti informatici e delle piattaforme digitali in questo periodo di emergenza, hanno portato alla consapevolezza di dover intervenire sulle obsolete reti delle scuole italiane, potenziando la connettività degli istituti.

Abbiamo investito oltre 400 milioni di euro, sia per potenziare la banda ultralarga, sia per la formazione di docenti in modo da rendere gli istituti sempre più al passo con i tempi.

Basti sapere che, da marzo ad oggi, sono già stati distribuiti oltre 432mila dispositivi digitali come tablet e pc e più di 100mila chiavette internet, per consentire soprattutto agli studenti in difficoltà economica di accedere all’istruzione da casa.

Oltre a ciò, è previsto un piano voucher per le famiglie, grazie al quale verranno erogati fino a 200 euro per pagare la connessione a Internet e fino a 500 euro a chi deve anche comprare un dispositivo (tablet o pc): risorse messe a disposizione delle Regioni, con cui copriremo i costi infrastrutturali e consentire la connettività gratuita alle scuole per 5 anni.

Si tratta di un investimento importante, pari a circa il doppio rispetto ai 200 milioni precedentemente previsti, dato che l’emergenza #Covid19 ha imposto un’accelerazione sulla digitalizzazione della scuola.

Anche prima della pandemia, investire nell’innovazione era una necessità, e oggi lo è ancora di più.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini