Scuola-Lombardi: Approvati due Odg per sostegno a famiglie e superamento precariato scolastico

Scuola-Lombardi: Approvati due Odg per sostegno a famiglie e superamento precariato scolastico

Roma 06 agosto – “Il Consiglio regionale, nella seduta straordinaria di oggi,  dedicata agli Interventi per l’edilizia scolastica e le misure da adottare per l’apertura del nuovo anno scolastico a fronte dell’emergenza coronavirus, ha approvato due Ordini del Giorno, a mia prima firma, a sostegno delle famiglie e per il reclutamento di personale scolastico, docenti e  personale amministrativo nelle scuole.

Con il primo Ordine del Giorno, è stato chiesto che la Giunta si impegni per attivare misure di finanziamento a fondo perduto che consentano, a famiglie con ISEE inferiore ad euro 30.000,00 di acquistare bonus mensili per i servizi di dopo scuola. In alternativa si potranno erogare contributi e finanziamenti agli enti locali affinché possano stipulare convenzioni con le scuole, per sostenere tali servizi gratuiti.

Con la ripresa del prossimo anno scolastico, per evitare sovraffollamenti, anche sui mezzi pubblici, ed il giusto distanziamento tra gli alunni, gli orari delle scuole subiranno uno spostamento ed una riduzione a causa della necessità di organizzare più gruppi di apprendimento.  Non tutte le famiglie, specie per chi ha più figli in classi o scuole diverse, avranno la possibilità – anche per esigenze lavorative – di accompagnare a casa lo studente che esce due o tre ore prima. Da qui l’ esigenza di incentivare il doposcuola nei vari istituti scolastici, garantendone la gratuità per le famiglie meno abbienti.

Il secondo ordine del Giorno mira a promuovere, attraverso i tavoli di lavoro regionali, sentiti i sindacati dei lavoratori e, a seguito degli esiti del monitoraggio presso le scuole della regione, una incentivazione al reclutamento del personale scolastico con nuovi bandi di concorso con immissione in ruolo di docenti, personale Amministrativo Ausiliario, Dirigenti Servizi Generali e Amministrativi.

Si stima che a settembre  ci saranno oltre 212.000 posti tra docenti, educatori e ATA (personale Amministrativo, tecnico e ausiliario) da coprire e fra questi ci sono ben 3.500 posti di DSGA (Direttore Servizi Generali e Amministrativi). Per questo occorre emettere provvedimenti urgenti per il reclutamento di nuovo personale scolastico attraverso bandi di concorso per avere un incremento di immissioni nel ruolo di queste figure.

Dopo il periodo di lockdown, che ha messo a dura prova la tenuta del nostro sistema scolastico, dobbiamo fare uno sforzo collettivo affinché il prossimo anno si svolga nella maniera più agevole e serena, dando un sostegno concreto alle famiglie e trasformando questa emergenza in un’opportunità per superare il precariato che affligge gli operatori della scuola e che si riversa inevitabilmente sulla qualità dell’istruzione”.

Così in una nota Roberta Lombardi, capogruppo M5S alla Regione Lazio



Di M5S Lazio:

FONTE : M5S Lazio