SCUOLA: LA DIDATTICA A DISTANZA È UN DIRITTO DI TUTTI

SCUOLA: LA DIDATTICA A DISTANZA È UN DIRITTO DI TUTTI

L’istruzione è un diritto di tutti e per questo non deve pesare economicamente sugli studenti, costretti in questa fase a seguire le lezioni online, e sulle loro famiglie.

Per questo il Governo ha messo in campo un’iniziativa che consentirà di svolgere la didattica a distanza senza consumare il traffico dati degli abbonamenti ai cellulari.

A tale proposito, i ministeri dell’Istruzione, dello Sviluppo economico, dell’Innovazione e delle Pari opportunità, hanno invitato i principali operatori di telefonia mobile a trovare soluzioni per escludere il consumo di gigabyte quando si seguono le lezioni online.

I riscontri sono molto positivi e diversi operatori, tra i più noti, hanno già accettato: si tratta di una misura importante, che vuole essere anche un messaggio rivolto a tutti gli studenti che vivono sulla loro pelle le difficoltà e le problematiche dovute alle restrizioni di questa emergenza.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini