Scandalo Bonus –  M5S Lazio: “Miserabile esempio di ingordigia. Chi lo ha ricevuto chieda scusa e si dimetta”

Scandalo Bonus – M5S Lazio: “Miserabile esempio di ingordigia. Chi lo ha ricevuto chieda scusa e si dimetta”

Siamo sempre stati convinti che chi abbia dei privilegi debba dare, non prendere e reputiamo miserabile la richiesta del Bonus di 600 euro fatta da esponenti politici, che di certo non sono a corto di benefici.

Roma, 13 agosto –  “Per dovere di trasparenza nei confronti dei cittadini comunichiamo che nessuno degli otto consiglieri del Movimento 5 Stelle alla Regione Lazio si è avvalso della possibilità di avere il Bonus, né mai ha lontanamente pensato di accedere ad una misura destinata a chi stava vivendo un momento di difficoltà.

Chi lo ha fatto non è degno di rappresentare le Istituzioni e con tale gesto ha dimostrato una meschineria che non è solo è uno schiaffo a tutti coloro  che ne avevano realmente bisogno, ma anche un vergognoso esempio di ingordigia per il quale dovrebbero prima chiedere scusa agli italiani e poi ritirarsi a vita privata”.

Così in una nota il Gruppo M5S alla Regione Lazio



Di M5S Lazio:

FONTE : M5S Lazio