Salizzoni in task force non è la soluzione opportuna. Con la maggioranza serve dialogo sui temi

Salizzoni in task force non è la soluzione opportuna. Con la maggioranza serve dialogo sui temi - m5stelle.com - notizie m5s

Mauro Salizzoni durante la seduta di insediamento del nuovo consiglio regionale del Piemonte presso Palazzo Lascaris, Torino, 1 luglio 2019 ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Inopportuna la proposta di inserire Salizzoni nella Task Force del Piemonte. L’obiettivo della task force dovrebbe essere analizzare e certificare le carenze strutturali che l’emergenza coronavirus ha messo in luce, un ruolo tecnico quindi e non politico.

In questo momento il professor Salizzoni, professionista di indiscussa competenza e professionalità, è un esponente di una forza di opposizione. Riteniamo pertanto che l’incarico sarebbe incompatibile con il suo ruolo politico.

Questa proposta appare come un goffo tentativo del capogruppo della Lega Preioni di ricucire i rapporti con le minoranze. Tuttavia la strada da seguire non può essere quella di distribuire incarichi quanto, piuttosto, un reale confronto sui temi.

Ci aspettiamo, viste le deleghe e le dichiarazioni d’intenti, un intervento del neo assessore Marrone affinché si riesca a superare la situazione di stallo che si è creata. L’avvio della cosiddetta Fase 2 richiede il massimo impegno e la massima collaborazione di tutte le forze politiche, la discussione sui temi controversi e non urgenti, come la caccia, può essere rimandata a tempi migliori.

Francesca Frediani, Capogruppo regionale M5S Piemonte
Giorgio Bertola, Consigliere regionale M5S Piemonte



Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte

(Visited 1 times, 1 visits today)