SALARIOMINIMO: I LAVORATORI ITALIANI LO CHIEDONO, VA INTRODOTTO SUBITO

Secondo il report “FragilItalia”, realizzato da Legacoop e Ipsos, il 65% degli italiani indicano come motivo del disallineamento tra domanda e offerta di lavoro gli stipendi bassi, mentre per il 49% la causa è da ricercare nel ricorso massiccio ai contratti a tempo determinato.

A fronte di ciò, il 45% (dato che sale al 49% fra gli under 30), indica la necessità di definire un Salario Minimo: mai come in questo momento, è fondamentale aumentare gli stipendi e combattere la precarietà.

Il Movimento 5 Stelle è impegnato su questi due fronti: in commissione Lavoro al Senato è ripresa la discussione del nostro disegno di legge per introdurre anche in Italia il Salario Minimo.

Si tratta di uno dei provvedimenti più urgenti da approvare: farlo entro la legislatura, sarebbe decisamente un segnale importante per milioni di lavoratori italiani. 



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini