SALARIOMINIMO: È ARRIVATO IL MOMENTO DI INTRODURLO ANCHE IN ITALIA

Siamo qui a chiedere che una battaglia di civiltà venga finalmente condivisa da tutti.

Nessuna forza politica dovrebbe esitare davanti alla possibilità concreta di rendere dignitosi gli stipendi dei lavoratori: il Salario Minimo è una battaglia che conduciamo dal 2013 e su cui non intendiamo mollare.

In Parlamento è già depositata la nostra pdl per garantire all’Italia questo strumento di giustizia sociale. E anche dall’Europa arriva una forte spinta: la Plenaria del Parlamento europeo ha approvato a grande maggioranza la proposta di direttiva che aveva già ottenuto il via libera della commissione Occupazione e Affari sociali, propedeutica all’avvio del mandato negoziale con il Consiglio Ue.

La disonestà intellettuale di guardare in faccia un lavoratore che percepisce 3 o 4 euro l’ora e dirgli che è giusto così, che è l’adeguata ricompensa ad anni di impegno e sacrifici, non ci appartiene.

Cosa stiamo aspettando? Non c’è più tempo da perdere.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini