ROMA: Nostra la programmazione sui trasporti.

Dopo anni di mancate pianificazioni, il nostro PUMS-Piano per la Mobilità Sostenibile è ripreso da altri senza accorgersi che già tanto è stato fatto e molto altro è in dirittura d’arrivo.

Con il nostro PUMS abbiamo dato il via alla “cura del ferro” auspicata in passato da molti ma mai attuata. Abbiamo messo in cantiere ben più di 7 nuove linee tram di cui si parla: 9 sono le nuove linee suddivise in 7 lotti per cui abbiamo di recente indetto la gara per la loro progettazione e per altre 5 abbiamo già presentato i progetti definitivi al Ministero delle Infrastrutture per ottenere i finanziamenti.

Nostro il contributo all’incremento e alla diffusione dello sharing. In poco tempo abbiamo introdotto biciclette a pedalata assistita e monopattini elettrici senza dimenticare di incentivare il car sharing.

Stiamo continuando a lavorare per completamento della tratta della linea Metro C fino a Piazza Venezia. Abbiamo ottenuto la nomina di un Commissario straordinario per riassestare la parte amministrativa e stiamo lavorando insieme per predisporre il completamento della linea fino a Grottarossa. Abbiamo anche già presentato al Ministero i nostri progetti sia per la stazione Venezia che per la tratta T2 fino a piazzale Clodio.

E infine, avevamo già evidenziato la necessità dell’ammodernamento della ferrovia Roma-Lido e della Roma-Nord. In particolare, per la Roma – Lido abbiamo pronto un piano dettagliato che prevede la diramazione fino a Fiumicino Aeroporto. Ma le due infrastrutture sono di proprietà regionale e da tempo attendiamo risposte in merito da parte della Regione Lazio.


Carola Penna M5S Consigliere Capitolino