ROMA: Il Casale della Cervelletta tornerà ai cittadini.

Degrado, rifiuti e rischio crollo. Questo era il Casale della Cervelletta e la sua Torre. Sono stati abbandonati per vent’anni. Poi come racconta la presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale Eleonora Guadagno siamo arrivati noi: sono stati destinati prima 125mila euro per la messa in sicurezza, poi altri 212mila euro per iniziare il recupero. L’anno scorso abbiamo aperto il cantiere e i lavori sono partiti.

Il Casale della Cervelletta tornerà ai cittadini. Vogliamo valorizzarlo e curarlo. E tutto questo vogliamo farlo con le associazioni, il coordinamento, e i cittadini stessi: decideremo insieme quale sarà il suo futuro.

Dopo 20 anni di abbandono il Casale della Cervelletta stava crollando e nessun sindaco di sinistra o presidente di Regione ha mai fatto qualcosa di concreto per questo straordinario bene storico culturale. Nessuno prima di noi.

Con innumerevoli sforzi per superare gli stalli di due decenni di abbandono abbiamo stanziato i soldi e fatto partire nel 2020 i lavori per la prima fase di messa in sicurezza. Ad oggi abbiamo redatto un secondo progetto che permetterà la partenza anche della seconda fase di lavori (i fondi sono stati anche già stanziati)
Guarda caso improvvisamente adesso gli esponenti del PD si ricordano dell’esistenza del complesso monumentale e addirittura fanno comunicati affinché “non venga dimenticato ed abbandonato” e “possa essere riconsegnato al territorio”.

Viene spontaneo chiedersi dove fossero quando abbiamo dedicato innumerevoli commissioni Cultura sul tema, quando abbiamo fatto partire i lavori e, quando abbiamo chiesto alla Regione concessionaria della casa di Roberto di restituire quello spazio ai cittadini per fare sì che potesse divenire un presidio culturale per le realtà territoriali e infine, quando abbiamo messo a bilancio altri 212 mila euro per la progettazione relativa all’utilizzo del casale e attuazione della seconda fase dei lavori.
Come abbiamo sempre detto il prossimo obiettivo è ovviamente quello di restituire questa meravigliosa struttura riqualificata e agibile alla cittadinanza. Vogliamo che sulle linee guida relative alla destinazione d’uso ci sia condivisione. Per questo abbiamo ascoltato, e continueremo a farlo, le idee dei cittadini e delle associazioni nelle sedute pubbliche della Commissione Cultura, che invitiamo il Pd a seguire con pizzico di attenzione in più.

A parole non si concretizza nulla, sono i fatti a parlare. E i cittadini per fortuna sanno come quale è la realtà.

#Roma2020 #VirginiaRaggi

Eleonora Guadagno M5S

ROMA: Il Casale della Cervelletta tornerà ai cittadini. - M5S notizie m5stelle.com