Riunione dei leader dell’economia spaziale del G20

Lo spazio è il laboratorio più affascinante per condurre ricerche avanzate, la sua esplorazione ha scatenato nuove conoscenze scientifiche e tecnologiche di valore intrinseco per l’umanità, portando a una migliore comprensione dell’Universo e fornendo alle persone di tutto il mondo soluzioni e prodotti e servizi utili.

L’Italia è in prima linea nell’impegno internazionale per fare dello spazio un asset importante nella promozione del benessere sociale e della crescita sostenibile.

L’industria spaziale italiana è la terza in Europa e l’ottava nel mondo, copre l’intera catena del valore con circa 200 imprese (di cui l’80% PMI), 3 Associazioni Nazionali Industriali, 12 distretti tecnologici, impiega 7000 dipendenti e genera 2 miliardi euro di fatturato annuo.

Su questi pilastri ho tratto le conclusioni della seconda giornata dello Space Economy Leaders Meeting, dedicata al settore industriale all’interno della comunità del G20.