Ristori ter: 400 milioni ai comuni per aiuti alimentari

Ristori ter: 400 milioni ai comuni per aiuti alimentari

Ammontano a 400 milioni di euro le risorse inserite nel decreto Ristori ter e destinate ai Comuni italiani per fornire gli aiuti alimentari e buoni spesa per le famiglie e i cittadini in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria.

Per i Comuni della provincia di Avellino si tratta di risorse che in totale ammontano a circa 3,5 milioni di euro, con 309.000€ per il Comune capoluogo, 191.000€ per il Comune di Ariano Irpino e 185.000 per quello di Montoro Per i Comuni della provincia di Benevento, invece, il contributo totale ammonta a circa 2.3 milioni di euro, con 413.000€ per il Comune capoluogo, 119.000€ per il Comune di Montesarchio e 100.000€ per il Comune di Sant’Agata de’ Goti.

Il rinnovo di questo intervento è l’ennesima dimostrazione che gli interventi di politica sociale voluti dal MoVimento 5 Stelle con il ministro Catalfo vanno nella direzione di non lasciare nessuno indietro.

L’ulteriore provvedimento definito, nei giorni scorsi, dall’esecutivo fa salire a circa 10 miliardi di euro i fondi stanziati nei tre decreti Ristori per aiutare lavoratori e imprese a superare gli effetti economici negativi determinati da questa nuova ondata.

È l’ennesima dimostrazione che lo Stato c’è. Il MoVimento 5 Stelle lavora per mettere in sicurezza il tessuto economico e sociale del Paese.

Contributi prov. Avellino

Contributi prov. Benevento



Di Generoso Maraia – Movimento 5 Stelle:

FONTE : Generoso Maraia – Movimento 5 Stelle