RIPOSIZIONARE LE DIVERSE FORZE ELETTORALI O RITIRARE I NOSTRI

Se l’andazzo è questo, dovremmo cominciare a pensare di ritirare i nostri, poi si vedrà cosa farà Fratelli d’Italia (entrerà?) e soprattutto cosa farà il PD (uscirà?). Noi in questo momento non stiamo incidendo come speravamo e non so se lo potremo fare in seguito. Vedo Salvini sempre in video, manco se fosse il comandante in capo, nonostante non sia decisivo (potrebbero governare anche senza di lui), cavalca sia le decisioni del Governo, sia i desideri di rinascita degli italiani. Quelli del M5S, mediaticamente in secondo piano, non alzano la voce e non lo ridimensionano come meriterebbe, oltre a subire passivamente i faziosi programmi televisivi. Inoltre il resto della maggioranza, comunque irritata dalle esternazioni del leghista,, evita finanche di nominarlo, come se fossero preoccupati della lesa maestà. E mi sembra strano che il Messia Draghi non lo richiami all’ordine.

Siamo entrati, nel governo, ed ero d’accordo, per incidere non per stare a guardare il più fesso narcisista politico italiano ergersi a capo supremo ed altre spregevole scelte, come il ripristino dei vitalizi a Formigoni e ad altri pregiudicati, l’allontanamento di Arcuri, gli attacchi continui a Speranza che fanno presagire un futuro sempre più a trazione Forza Italia e Lega (vomito) con lo smantellamento delle nostre conquiste. NO, NO e NO . Meglio andare a nuove elezioni e non galleggiare in un Governo che, con o senza di noi, sta seguendo un’altra linea politica.

Abbiamo:
– i media a nostro sfavore, che ora sfrutteranno e strumentalizzeranno, soprattutto politicamente, anche la situazione di Beppe Grillo
– la narrazione di questa televisione di merda che, facendoli passare per capaci e brillanti, rincorre sia Salvini, per ascoltarlo nelle sue stupide, sterili, inutili e banali riflessioni (chi non vorrebbe riaprire e tornare alla normalità?), sia il duo supercazzola Renzi/Boschi che quando li senti parlare sembrano 2 tra i migliori statisti del mondo (contano 1% a testa)
– e, infine, i media in generale, che guardano al Presidente del Consiglio come ad un Cristo sceso in terra per fare miracoli ma che non ha le palle per zittire il fastidioso e logorroico leghista (Matteo 1) e il ladro di elettori (Matteo 2)

#ContinuanoAFareSchifo
#RagionateciSopra
#StaccareLaSpinaPrimaDelSemestreBianco

Di Alfonso Troisi
#smartnationtroisi