Ripensare sistema scolastico e servizi alle famiglie

Ripensare sistema scolastico e servizi alle famiglie - m5stelle.com - notizie m5s

“Una delle cose che ci ha sicuramente insegnato il coronavirus, è che le famiglie hanno bisogno di un sistema di welfare ed istruzione che funzioni”. Lo afferma la capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Ilaria Dal Zovo. “Spesso la nostra regione è stata terreno di sperimentazione, per varie materie. Facciamolo anche stavolta: istituiamo un sistema di welfare e istruzione unico”.

“Anche in questa emergenza, stiamo vedendo come le famiglie, in particolare le mamme, siano state preziose per seguire i figli e come, sia per la gestione scolastica che per la gestione del tempo libero, siano state fondamentali – aggiunge Dal Zovo -. Ora però, quando il motore ripartirà, i bambini, i ragazzi e le famiglie, non dovranno sentirsi soli ad affrontare un’organizzazione (baby sitter, nonni, attività sportiva e altro) che, soprattutto nei primi mesi, sarà diversa da quella a cui tutti erano abituati”.

“Molti hanno anche perso dei familiari che, fino a prima dell’emergenza, fornivano un aiuto prezioso sia per la gestione dei bambini che dal punto di vista economico – sottolinea la capogruppo -. Dobbiamo ripensare al sistema scolastico e di servizi alle famiglie, inteso come doposcuola e centri estivi”

“Si avvicina infatti l’estate ed è impensabile che i piccoli debbano rimanere confinati a casa, senza poter avere contatto con i loro pari. La socialità, il giocare assieme, sono cose fondamentali per lo sviluppo stesso dei bambini e ragazzi. Sediamoci attorno ad un tavolo e parliamone – conclude Dal Zovo – magari prendendo spunto dai Paesi del Nord Europa che su questo fronte sono un punto di riferimento. Basta volerlo, e le cose si fanno”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia