#RipartiAmoLazio: riapriamo in tutta sicurezza

Riaprono oggi 18 Maggio gli esercizi commerciali in base all’ultimo DPCM firmato ieri dal Presidente Giuseppe Conte

In questa fase fondamentale per la ripartenza del Paese, non dobbiamo abbassare la guardia: il decreto ribadisce e conferma le misure adottate finora per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Cosa cambia con le nuove misure contenute nel decreto?

  • prevista la libera circolazione dei cittadini all’interno delle Regioni senza la necessità di compilare l’autocertificazione, che resta obbligatoria per gli spostamenti fuori dalla regione 
  • riapertura dei negozi di vendita al dettaglio, ristoranti, bar, pizzerie, pub, gelaterie e  pasticcerie 
  • prevista la riapertura anche di parrucchieri ed estetisti, per cui è prevista la prenotazione obbligatoria dei servizi
  • la distanza minima interpersonale da rispettare sarà di almeno un metro
  • riapertura dei musei
  • riprende la celebrazione delle messe
  • prevista la possibilità di ripartire con gli allenamenti di calcio
  • si potranno andare a visitare gli amici, oltre ai propri congiunti, evitando gli assembramenti 

Programmate dal 25 maggio le riaperture di piscine e palestre, dal 3 giugno saranno consentiti gli spostamenti tra regioni, mentre dal 15 giugno sarà permessa la riapertura di centri estivi, cinema e teatri.

Le misure previste dal DPCM potranno essere rimodulate in base all’andamento della curva epidemiologica e sempre in considerazione dei dati sui contagi che emergeranno nei giorni a venire.

Qui invece, l’ordinanza della Regione Lazio sulle attività consentite a partire da oggi 18 maggio e le linee guida per l’apertura degli esercizi commerciali

Mercoledì 20 maggio presenteremo nell’Aula del Consiglio regionale le nostre proposte a supporto di cittadini e imprese per la ripartenza e il contrasto degli effetti della crisi causata dall’emergenza coronavirus: vi terremo aggiornati!

 

 

 

 

L’articolo #RipartiAmoLazio: riapriamo in tutta sicurezza proviene da M5S Lazio.



Di M5S Lazio:

FONTE : M5S Lazio