RIGENERAZIONE URBANA, la vera transizione ecologica

Questa mattina a Milano, in viale Stelvio, insieme alla nostra candidata Layla Pavone abbiamo visitato il cantiere di un condominio in fase di ristrutturazione grazie al Superbonus al 110%. Una misura che si sta rivelando un’autentica locomotiva per la ripresa economica del paese, grazie alla quale ormai siamo vicini a quota 7 miliardi di euro di lavori avviati su tutto il territorio nazionale.

Il Superbonus al 110% permette a migliaia di imprese di lavorare e di assumere, e soprattutto consente ai cittadini di avere case più sicure e sostenibili. Riduciamo l’emissione di CO2 e le bollette diventano meno care. Per questo motivo è necessario avere in legge di Bilancio la proroga del provvedimento, almeno fino a tutto il 2023 e poi programmare una rimodulazione della misura negli anni a venire.

Non stiamo solo avvantaggiando la filiera dell’edilizia e tutto l’indotto. Stiamo realizzando la transizione ecologica in modo diffuso e democratico.

Il Movimento 5 Stelle si batterà con forza perché questa misura abbia un orizzonte temporale ampio e certo. Inoltre chiediamo che venga dato il via libera anche al “Superbonus imprese”, vale a dire alla cedibilità dei crediti fiscali relativi a Transizione 4.0: un passaggio fondamentale, che rappresenterebbe una forte iniezione di liquidità per tutto il nostro mondo produttivo.

Con queste misure possiamo far viaggiare di pari passo crescita economica, transizione ecologica, innovazione. E costruire l’Italia del futuro.

Giuseppe Conte