Rifiuti, M5S: “Emergenza in arrivo nei comuni del Nisseno, Musumeci rinnovi autorizzazione impianto discarica Timpazzo”

Di sicilia5stelle:

“Prepariamoci a vedere cumuli di spazzatura nelle strade, perché da lunedi 15 luglio i comuni del Libero Consorzio di Caltanissetta non potranno più conferire i rifiuti nella discarica Timpazzo. Sta infatti per scadere l’autorizzazione dell’unico impianto di trattamento utilizzabile”.

L’allarme lo lanciano i deputati regionali del Movimento 5 Stelle, Nuccio Di Paola e Giampiero Trizzino, che spiegano: “Nella discarica ci sono attualmente due Tmb (impianti per il trattamento meccanico-biologico dei rifiuti), uno mobile e uno fisso. Quello fisso, di ultima costruzione, non ha ancora tutte le autorizzazioni necessarie e non è funzionante. Il Tmb mobile, in base alle prescrizioni dell’Arpa, lo si è fatto funzionare per proroghe e l’ultima ordinanza scadrà proprio il 15 luglio. Una volta scaduta, l’impianto non potrà essere utilizzato e bisognerà trovare un’altra soluzione per il conferimento dei rifiuti in discarica. Musumeci, in qualità di presidente della Regione, deve assumersi la responsabilità di prendere una decisione”.

“Mancano infatti appena tre giorni – aggiungono i deputati – e nessuno ha ancora sbloccato la situazione. Temiamo il solito rimpallo di responsabilità e alla fine a pagare saranno sempre i cittadini che subiranno i risaputi disagi. Il presidente Musumeci intervenga quindi con la massima urgenza, è assurdo che debbano essere le parti politiche a ricordaglielo, nell’imminenza di un’emergenza”.




FONTE : sicilia5stelle