Richiesta accesso agli atti è fattore di trasparenza

“Considerato che lo stesso presidente Fedriga ha assicurato ‘la massima trasparenza e voglia di raggiungere soluzioni’, siamo certi che sarà il primo a volere fornire una risposta tempestiva all’accesso agli atti chiesto dalle opposizioni per fare chiarezza sui numeri delle terapie intensive e sui report regionali”. Lo afferma il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Andrea Ussai

“Per fugare ogni dubbio – sottolinea l’esponente M5S -, abbiamo chiesto, da una parte, l’audizione dell’Associazione Anestesisti Rianimatori Ospedalieri Italiani – Emergenza Area Critica del Friuli Venezia Giulia e delle rappresentanze sindacali della Dirigenza medica del Servizio sanitario regionale, aggiungendola all’ordine del giorno della III Commissione consiliare che si terrà domani, dall’altra, di conoscere nel dettaglio i numeri per sgomberare il campo da qualsiasi possibile strumentalizzazione o cospirazione politica, ipotizzata dall’assessore Riccardi”.

“Riteniamo quanto mai opportuno non minimizzare le affermazioni dell’Associazione anestesisti, relative alla gestione della pandemia in Friuli Venezia Giulia. Peraltro – conclude Ussai – l’aumento repentino delle terapie intensive registrato oggi (81 posti occupati in regione contro i 75 della giornata di ieri), rende ancora più necessario un approfondimento”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia